Civitavecchia: Feste & Sagre

28 Aprile – Santa Firmina 
La festa collega religiosità e tradizione marinara. Si narra che la Santa, vissuta nel III secolo, mentre navigava da Ostia alla volta di Civitavecchia si trovò ad affrontare una terribile tempesta che stava per naufragare la sua nave. Firmina comandò che le onde si placassero in nome di Dio e così avvenne. Sbarcata, si rifugiò in una grotta nel punto in cui oggi si trova il Forte Michelangelo, ma fu scovata e martirizzata. Questo accadeva nell’ anno 306. Da allora divenne patrona dei marinai e della città e la sua festa si celebra portando la sua statua in processione lungo il litorale e poi caricandola su un rimorchiatore che prosegue la processione in mare, seguito da una moltitudine di imbarcazioni. I resti di Santa Firmina sono custoditi nella chiesa di S. Maria.
 
23 Dicembre – 6 Gennaio – Festività Natalizie 
Una festa molto singolare quella che si tiene nel centro storico: nella notte tra il 23 e il 24 dicembre un gruppo di una ventina di giovani gira per le strade cantando celebri arie natalizie, accompagnandosi con pifferi, chitarre e altri strumenti. I cittadini offrono loro dolci e qualche soldo. Prima del sorgere del sole i giovani si dileguano misteriosamente per ricomparire solo l’anno successivo. 
Fino al 6 Gennaio viene allestito il presepe vivente con un attenta ricostruzione di arti, mestieri, scene di vita quotidiana nei vicoli del caratteristico centro storico. 
 
15 Agosto - Palio Marinaro 
Davanti al Forte Michelangelo la ricostruzione della storica cacciata dei Saraceni; in piazza un enorme frittura di pesce per la Sagra del Padellone.