Santa Marinella: Cultura

IL MUSEO CIVICO DI SANTA MARINELLA
Il museo civico di Santa Marinella ha sede nel borgo del castello di Santa Severa, nei locali denominati “La Polveriera”, “Il Caminetto” e “La Casa dei Somari”. Esso è suddiviso in due sezioni, didattica ed espositiva, e dispone di un laboratorio di archeologia. 
La Sezione Didattica illustra i principali luoghi di interesse storico-archeologico del territorio comunale, visibili anche attraverso plastici in scala che mostrano il santuario etrusco, la città di Pyrgi e il Castello di Santa Severa. Una parte del materiale illustrativo è dedicata al mare e comprende modelli di navi da guerra e da trasporto etrusche, greche e romane, la ricostruzione di una fiancata di nave romana con anfore, nonché una raccolta di vecchi strumenti di carpenteria navale. La sala espositiva è provvista di attrezzature audio-video oltre che di un punto vendita ed è predisposta per ospitare convegni a altre attività culturali.
La Sezione Espositiva è nata con lo scopo di creare un centro di conservazione e di documentazione dei reperti archeologici rinvenuti nei fondali dell’antico litorale Cerite.
Il Laboratorio di Archeologia, fornito di numerosi strumenti didattici per illustrare aspetti della vita antica e della ricerca archeologica, consente di partecipare, durante tutto il corso dell’anno, a programmi sperimentali di introduzione all’archeologia. 
 
BREVE CENNI 
SULLO STILE LIBERTY
Tra la fine del 1800 ed il primo ventennio del '900, si sviluppò e si diffuse in Europa uno stile architettonico e figurativo denominato "Modernismo" o "Arte Nuova".
Non si potrebbe parlare di un unico stile perchè ogni nazione lo diversificò e lo arricchì a seconda la propria cultura. Motivo dominante dello stile Liberty é l’elemento torre o pilastro parasta che caratterizza in maniera forte e decisa l’impronta del Basile e della sua scuola, cui si rifaranno la maggior parte degli architetti che operarono in quel periodo. Lo stile liberty, sviluppatosi nel periodo della "Belle Epoque", tra il 1880 e la prima guerra mondiale. 
Uno degli esempi più belli di architettura Liberty a Santa Marinella è Villa Bettina seguita da altre ville come villa Emanuele, villino Cerrano.